Scritto il 21-Maggio-2004 : 11:34
Gastronomia
Ciliegie
Les Maya Francese
Storico
Ricetta N° 6747
Kr÷nelik÷r
I Maya

I Maya avevano una cucina fine, delicata e sofisticata, non per gli ingredienti che la componevano ma per il sapore, utilizzavano le iguane, serpenti, lucertole e altri animali offerti dalla natura.
I Maya utilizzavano giÓ il pomodoro verde e una specie di pasta fatta col granoturco, con le patate estraevano una birra, con questi componenti cuocevano il loro caviale.
Il loro caviale era le uova di formiche, piatto prelibato.
I Maya diedero agli Spagnoli il modo di coltivare, di cuocere certi ortaggi sconosciuti nel vecchio continente dando cosý una nuova impronta gastronomica.
Gli Indiani delle Americhe utilizzavano anch'essi degli ortaggi da noi sconosciuti, i primi coloni imprestarono e deformarono la loro cucina con una cucina pi¨ vicina alla tradizionale Europea.
Il peperoncino era un condimento quasi obbligatorio nei loro pasti come il pepe da noi.
Il caviale era raccolto prima del consumo, doveva essere fresco e ancora vivo.
Solo a partire delle culture religiose del bacino Mediterraneo eliminarono il consumo di insetti, invertebrati e altri.
L'impatto delle religioni sulle abitudini culinarie era fortemente rispettato, i primi a dare una immagine impura di certi alimenti furono gli Ebrei poi l'Islam, il Cristianesimo seguiva le tracce degli Ebrei, dei Musulmani e dei Greci, ma l'impatto pi¨ importante veniva fornito dall'Ebraismo.