Scritto il 11-Luglio-1997 : 20:57
Stinchi di santo alla senape e menta
Falsi nidi di rondine alle uova di quaglie
Kasher -- Si
Waterzoii de poisson Francese
Minestre
Ricetta N° 1619
Spiedino Antillese
Waterzoii di pesce

kasher se utilizzerete i pesci ammessi.
Il Belgio ha un repertorio grandissimo di succulenti ricette, la Fiandra ha una cucina nordica con tendenza Germanica, la Wallonia ha una cucina con tendenza Francese, ma f¨ il Belgio ad aprire nuovi orizzonti nella gastronomia inserendo la birra, il Belgio conta moltissime qualitÓ di birre ed altrettante ricette completamente diverse l'una con l'altra con questa bevanda, hanno avuto i primi l'idea di marinare, cuocere, stufare, arrostire con le birre.
Il Waterzoii è una specialitÓ delle Fiandre, i pescatori lo facevano in genere col pesce invenduto, ora hanno un poco perso queste abitudini, si trova pi¨ facilmente del Waterzoii di pesci lontano dalle coste (eccetto le zone turistiche, che non lo fanno come si deve).
Ingredienti :

1 Kg. di pesciolini di mare
2 sedano
3 porri
2 cipolle
Ż L. di vino bianco
1 rosso d'uovo
1 limone
50 gr. di panna
70-100 gr. di gambi di prezzemolo

Preparazione :
Prima di scrivere la preparazione desidero aggiungere che la panna non era utilizzata dai pescatori, fummo noi cuochi ad introdurla anche qui.

Tagliare a Julienne il sedano ed il porro.
In un tegame ben imburrato tapezzare con le verdure, disporci sopra i pesci sia interi o tagliati secondo la specie, condire col sale e pepe.
Aggiungere il vino e l'equivalente in acqua, qualche ricciolo di burro e cuocere con un coperchio.
Ritirare i pesci e riservarli al caldo.
Togliere i gambi di prezzemolo.
Controllare il condimento, legare con un rosso d'uovo e la panna.
Servire con delle fette di pane tostato, disporre il pesce ed il sugo.